Giorgio Rumi storico della cittadinanza.

  CE. DOC. Centro di Documentazione   «Giorgio Rumi ha lasciato un segno evidente nelle vicende umane che ha percorso. Lo ha lasciato con la sua attività di storico, di studioso esigente e ricercatore inesausto; con la sua propensione ad interpretare i filoni più autentici che nel tempo si sono mossi, dandone conto con massima scientificità e con grandissima capacità di comunicare, ad ogni livello; con la sua passione istituzionale, fatta di rispetto per la tradizione e compartecipazione piena; con la sua naturale prontezza all'analisi e alla critica, sempre acute e fondate». (Dalla Prefazione di Michele Busi e Michele Bonetti).

Eventi e News

> torna su

Recensioni

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Maria Bocci

> torna su
  E' professore ordinario di Storia contemporanea presso la Facoltà di Scienze della formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Tra i suoi interessi di ricerca si segnalano la storia del cattolicesimo sociale, la ricostruzione del dibattito alimentato dagli intellettuali cattolici tra il ventennio fascista e la ricostruzione democratica e la storia dell’ateneo del Sacro Cuore. Si occupa inoltre di movimenti ecclesiali e delle vicende del cattolicesimo italiano nel secondo dopoguerra.

Caratteristiche

Anno: 2016
Numero pagine: 112
ISBN: 978-88-382-4469-8
Questo articolo è disponibile

Novità