€26.00 -15%
Quantità
€22.10Aggiungi al carrello Sfoglia online

Il "desiderio di essere"

L’acquisizione delle istanze provenienti dal “paradigma evolutivo” genera la possibilità di motivare, tra le tante proposte riflessive, anche il senso della moralità umana. Essa, essendo dimensione propria dell’agire umano, si definisce come costituente essenziale dell’umanità dell’uomo, perché è intrinseca al movimento stesso della sua esistenza, che nello scegliere il proprio progetto di vita sceglie, al contempo, la prospettiva dell’ordine della vita buona e riuscita. Una prospettiva che va oltre la semplice “voglia di vivere” per concretarsi nel “desiderio di essere”, che trova compiutezza nella fioritura dell’umano, la quale, nell’oggi, è il nome etico più adeguato a dire la “ricchezza antropologica”, nelle molteplici attuazioni creative nelle varie fasi delle età della vita. Le riflessioni contenute nel libro, cercando di delineare un’“etica fondamentale”, si pongono l’obiettivo di dare corpo ad un’“etica del compimento umano” come orizzonte di significato che rende ragione del passaggio evolutivo che va dall’ominizzazione all’umanizzazione.

Eventi e News

> torna su

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Calogero Caltagirone

> torna su
Calogero Caltagirone è professore associato di Filosofia morale nell’Università LUMSA di Roma, nella quale insegna Antropologia ed etica delle relazioni (familiari e sociali). Presso le Edizioni Studium ha pubblicato: Responsabilità etica del filosofare. “Alfabeti” per un ethos condiviso (2018); Etica dei servizi alla persona e delle relazioni d’aiuto. Orizzonti valoriali di riferimento (2017); Religioni e ragioni pubbliche.

Caratteristiche

Anno: 2019
Numero pagine: 288
ISBN: 9788838248641
Questo articolo è disponibile

Novità