€21.00 -15%
Quantità
€17.85Aggiungi al carrello Sfoglia online

Alternanza formativa

Il volume indaga le radici e le ragioni storiche dell’espressione “alternanza formativa” per argomentare l’importanza di questo strategico principio pedagogico. Infatti, l’alternanza formativa non può essere considerata solo una metodologia che si concretizza in singoli percorsi di insegnamento-apprendimento come il tirocinio, il laboratorio, l’alternanza scuola-lavoro o l’apprendistato, ma rappresenta un vero e proprio orientamento della pedagogia generale che appartiene alle finalità stesse di questo sapere. La prima parte del testo approfondisce i diversi pregiudizi che appartengono alla nostra tradizione e che tendono a privilegiare la teoria e lo studio astratto rispetto al valore della pratica, dell’esperienza e del lavoro manuale, impedendo, in questo modo, un’autentica alternanza nei percorsi formativi attuali. La seconda propone un’antologia commentata di estratti dell’opera di autori che, a partire dal mondo classico fino alla contemporaneità, si sono confrontati in modo diretto o indiretto con il legame tra pratica e teoria, lavoro e studio, dimostrando che quanto finora è stato letto sotto la categoria degli “opposti” si deve recuperare sotto quella della “complementarità”.

Eventi e News

> torna su

Recensioni

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Andrea Potestio

> torna su
Andrea Potestio è RtdB di pedagogia generale e sociale presso l’Università degli studi di Bergamo. Insegna pedagogia del lavoro nei corsi di laurea e nel Dottorato in Formazione della persona e mercato del lavoro. È redattore della Rivista “Formazione, lavoro, persona”. Per Studium ha curato la traduzione dell’Emilio o dell’educazione di Jean-Jacques Rousseau (2016).

Caratteristiche

Anno: 2020
Numero pagine: 224
ISBN: 978-88-382-4863-4
Questo articolo è disponibile

Novità