€30.00 -15%
Quantità
€25.50Aggiungi al carrello

Cornelio Fabro e Franz Brentano. Per un nuovo realismo

  Il volume, frutto di un convegno internazionale organizzato a Trieste nel maggio del 2012, con la partecipazione di alcuni dei più qualificati studiosi italiani e stranieri, sulla presenza di Franz Brentano in Italia e sulla sua ricezione da parte di Fabro, ha come unico ed esclusivo ambito tematico quello di illustrare alcuni tra i più importanti passi dell’ancora inedito confronto Fabro-Brentano, attraverso l’analisi diretta in particolare di due volumi dati alle stampe nel 1941. In esso, si è cercato così di far emergere in maniera chiara e per quali ragioni il progetto brentaniano viene preso dal Fabro a costante termine di confronto per riproporre, sul terreno speculativo, una difesa del realismo gnoseologico aristotelico–tomista, o meglio per affrontare «il sorgere della teoria moderna della coscienza nell’intento di individuarne quel principio che l’ha portata al dissolvimento» e, poi, dimostrare come tuttora valida l’esigenza aristotelica che «il conoscere in qualsiasi forma si presenti ha sem- pre una sua struttura corrispondente alla sfera noetica dell’oggetto rappresentato». In questa prospettiva trova giustificazione il recupero che Fabro mette in cantiere del pensiero maturo di Carl Stumpf, in quanto esso «costituisce uno dei contributi più notevoli per la difesa del realismo gnoseologico» di chiara impronta aristotelica. Per Fabro, infatti, Stumpf, riappropriandosi della famosa teoria aristotelica dei sensibili comuni e, poi, della teoria della «funzione sintetica della coscienza (“senso comune”) [...] arriva ad una teoria puramente psicologica che s’avvantaggia di molto su qualsiasi altra, finora proposta dal pensiero moderno, Kant compreso, perché conserva il carattere originario delle strutture primitive e riconosce il contributo dell’esperienza».

Eventi e News

> torna su

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Antonio Russo

> torna su
 

Caratteristiche

Anno: 2014
Numero pagine: 264
ISBN: 978-88-382-4240-3
Questo articolo è disponibile

Novità