Storia della politica internazionale (1957-2017). Dalle conquiste spaziali al centenario della rivoluzione d’ottobre

Questo terzo volume di Storia della politica internazionale valuta l’evoluzione interna ai due blocchi “Est-Ovest” nel periodo 1957-2017. Esclusa la possibilità di prevalere con un confronto militare aumenta lo sforzo dei due competitori per rendere ottimale il proprio modello. Vengono esaminate le alleanze, le unioni economico-sociali, gli impegni umanitari e la presenza all’interno dell’ONU. Emerge il ruolo esercitato dalle grandi potenze sia nel mondo liberal-democratico che in quello marx-lenin-maoista. Gli USA sono impegnati in un ciclopico sforzo nelle Americhe, in Europa, in Asia e anche in Africa sotto la guida di diversi presidenti fra i quali Kennedy, Nixon, Carter, Reagan, Bush, Clinton, Obama e Trump. L’esame del mondo comunista si sofferma sull’evoluzione sovietica  fino alla dissoluzione dell’URSS; in questi decenni sono al centro della scena Krusciov, Breznev e Gorbaciov. Negli anni successivi la guida della Russia è assunta da Eltsin e da Putin. Un’attenzione specifica è riservata al lungo dopoguerra tedesco; la Germania, debellata, occupata e divisa persegue con tenacia la riunifcazione. Un rilievo particolare è riservato alla Cina durante gli anni di Mao Tsè-tung, Deng Xiaoping e Xi Jinping; sono esaminate anche la questione tibetana e il dissidio con Formosa. Un breve capitolo conclusivo è dedicato ai Paesi non allineati (PNA) e al loro attuale impegno politico. In questo quadro è avviato il processo integrativo del continente africano prima con l’Organizzazione dell’unità africana (OUA) e, in seguito, con l’Unione africana (UA). 

Eventi e News

> torna su

Recensioni

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Alessandro Duce

> torna su
 

Caratteristiche

Anno: 2019
Numero pagine: 688
ISBN: 978-88-382-4667-8
Questo articolo è disponibile

Novità