€18.00 -15%
Quantità
€15.30Aggiungi al carrello

Dialogare con il solipsista dall'èlenchos all'intersoggettività

  Fondazione Tovini di Brescia   Ogni proposta morale si concentra sui modi in cui i soggetti si relazionano e sulle norme che dovrebbero regolare tali relazioni. Rimane, però, spesso inevasa la domanda circa l’esistenza di una pluralità di soggetti a cui applicare l’analisi etica e morale. In questo volume, si studiano le vie entro cui storicamente si è messa in discussione una certezza in cui inevitabilmente confidiamo: l’esistenza degli altri. Ci si chiederà: io sono il solo soggetto? Posso affermare che tutto ciò che vedo e tutti coloro con cui mi relaziono esistono, o sono imprigionato dentro a una convinzione tanto illegittima quanto inevadibile? Il percorso, che si seguirà per tentare l’impresa di affermare l’intersoggettività, sarà quello dell’argomentazione elenctica: via di “mostrazione” dialettica, dialogica, ma – qualcuno sostiene – non necessariamente inclusa in un contesto intersoggettivo. Sfruttando lo stesso élenchos, si cercherà di mostrare che l’intersoggettività non è solo l’ambiente fattuale in cui ogni affermazione e ogni presa di posizione scettica avvengono, ma è anche loro presupposto pragmatico strutturale e, per questo, necessario. 

Eventi e News

> torna su

Recensioni

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Carlo Crosato

> torna su
  E' laureato e specializzato in "Filosofia" all'università Ca’ Foscari. di Venezia, dove ora si occupa di "Filosofia Politica" come dottorando. Collabora con Micromega: "Il Rasoio di Occam" e con Gushmag; è autore di L’uguale dignità degli uomini (Cittadella, 2013). Di recente pubblicazione, un suo articolo di materia bioetica su reificazione e cura dell’anima (in "Bioetica. Rivista interdisciplinare").

Caratteristiche

Anno: 2015
Numero pagine: 270
ISBN: 978-88-382-4315-8
Questo articolo è disponibile

Novità