€13.00 -15%
Quantità
€11.05Aggiungi al carrello

Il Pci e il Concilio Vaticano II. Dal partito dei cattolici al cattolicesimo

  Il volume analizza la visione del Concilio Vaticano II da parte del Partito comunista italiano, dal momento della convocazione dell’assemblea (gennaio 1959) fino al suo definitivo scioglimento (dicembre 1965). I capitoli centrali sono preceduti da una lunga premessa nella quale viene ripercorsa l’analisi comunista della Chiesa e della religione cattolica, evidenziando continuità e rotture tra il primo e il secondo dopoguerra.

Eventi e News

> torna su

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Lorenzo Ettorre

> torna su
  Si è laureato in Storia presso l’università di Roma “Tor Vergata”. Attualmente frequenta il dottorato di ricerca in «Storia d’Europa: società, politica, istituzioni (XIX-XX secolo)» all’Università della Tuscia di Viterbo. Dopo aver approfondito alcune tematiche legate al colonialismo italiano ed europeo in Africa, si sta ora occupando dei rapporti tra cattolici e comunisti nel secondo dopoguerra.

Caratteristiche

Anno: 2014
Numero pagine: 192
ISBN: 978-88-382-4263-2
Questo articolo è disponibile

Novità