€16.50 -15%
Quantità
€14.02Aggiungi al carrello Sfoglia online

La sfida del "caso" Inghilterra

Formazione iniziale e reclutamento dei docenti

L’evoluzione storica, i paradigmi pedagogici e l’attuale conformazione del sistema di formazione iniziale e di reclutamento degli insegnanti in Inghilterra dovrebbe suscitare numerosi spunti di riflessione per noi italiani. E forse, speriamo, anche di azione. Tra gli aspetti più interessanti, la pluriformità dei percorsi di accesso all’insegnamento, il rapporto sistematico tra teoria e pratica, le forme di collaborazione tra istituzioni scolastiche e università.
Questi e altri elementi contribuiscono a formare un modello molto distante da quello non solo vigente nel nostro Paese, ma anche in fase di attuazione dopo la legge 107/2015. In Italia, infatti, continua a regnare un centralismo che prevede percorsi di formazione iniziale per gli insegnanti uniformi, lunghi, costosi e incerti, una faticosa e alambiccata relazione tra teoria e pratica, una mai interrotta diffidenza tra scuola e università. Allora perché non guardare come si risolvono in casa d’altri gli stessi problemi quantitativi e qualitativi che abbiamo anche noi? Il caso inglese fornisce numerosi spunti in proposito. Per non ripetere errori del passato e affrontare al meglio le sfide del futuro.

Eventi e News

> torna su

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Francesco Magni

> torna su
ha conseguito il dottorato di ricerca in Formazione della persona e mercato del lavoro nel 2016 presso l’Università degli Studi di Bergamo. Attualmente è assegnista di ricerca presso la medesima Università. Coordinatore della redazione della rivista mensile Nuova Secondaria, è docente a contratto di Legislazione primaria e secondaria riferita all’integrazione scolastica presso il corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, a.a.

Caratteristiche

Anno: 2018
Numero pagine: 128
ISBN: 978-88-382-4685-2
Questo articolo è disponibile

Novità