Società secolare e diritto

Il volume raccoglie saggi che pur toccando tematiche differenti hanno sostanzialmente un filo conduttore comune: la secolarizzazione, fenomeno ambiguo e dalle molte facce. Di esso vengono approfonditi alcuni aspetti relativi all’incidenza sul terreno giuridico, sia nella teoria del diritto che nel concreto dell’esperienza giuridica positiva.
Il fenomeno è oggetto di indagine in primo luogo con riferimento agli ordinamenti secolari, onde coglierne l’impatto sui diritti umani, segnatamente il diritto di libertà religiosa ed il diritto al matrimonio, ma anche su princìpi fondamentali del vivere civile quali la solidarietà. Ma non viene trascurata l’insolita prospettiva dell’influenza della secolarizzazione sul quel diritto canonico che, avendo il suo fondamento nel diritto divino, per natura sua dovrebbe essere immune – ma non lo è – dal contagio secolaristico.

Se vuoi acquistare la spedizione con Corriere: AGGIUNGI IL PRODOTTO AL CARRELLO E CLICCA QUI

Eventi e News

> torna su

Recensioni

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Giuseppe Dalla Torre

> torna su
  (Roma 1943) è emerito di diritto ecclesiastico e canonico nella Libera Università Maria SS. Assunta LUMSA, di cui è stato per molti anni Rettore. Nelle nostre edizioni ha pubblicato tra l’altro Il primato della coscienza. Laicità e libertà nell'esperienza giuridica contemporanea, Le frontiere della vita. Etica, bioetica e diritto, Un altro Jemolo, ed ha curato il volume collettaneo Lessico della laicità.

Caratteristiche

Anno: 2020
Numero pagine: 128
ISBN: 978-88-382-4910-5
Questo articolo è disponibile