€12.00 -5%
Quantità
€11.40Aggiungi al carrello

Pensare l'Assoluto. Analogia, simbolo e paradosso tra metafisica ed ermeneutica

  Anche oggi la filosofia è chiamata a pensare l’Assoluto. La metafisica del principio e l’ermeneutica della verità lo pensano attraverso le differenti modalità dell’analogia, del simbolo e del paradosso, comprese non solo in senso logico-formale ma soprattutto in senso filosofico-teologico. Il volume indaga i rapporti che si possono instaurare tra queste tre figure teoretiche, intorno alle quali il dibattito attuale è particolarmente vivo anche grazie al contributo dei qualificati autori dei testi presentati, e intende mostrare, in particolare, i nessi di identità e di differenza esistenti tra l’analogia e il paradosso nel loro rimando al simbolo e all’abissale inesauribilità dell’Assoluto. In questa luce il libro presente si offre anche come un utile strumento per indagare la relazione tra due essenziali tradizioni di pensiero, quella metafisica e quella ermeneutica, che sono ampiamente presenti nella filosofia del Novecento e che trovano nel comune riferimento al Cristianesimo una dimensione fondamentale del loro statuto teorico.

Eventi e News

> torna su

Recensioni

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Caratteristiche

Anno: 2014
Numero pagine: 144
ISBN: 978-88-382-4264-9
Questo articolo è disponibile