Etica dei servizi alla persona e delle relazioni d’aiuto.

  I servizi alla persona si pongono l’obiettivo di assicurare ai cittadini di una comunità nazionale un sistema integrato di azioni che mirano a garantire una migliore qualità della vita. In essi vi sono innumerevoli ruoli e funzioni, ma è fondamentale la presenza di personale qualificato, in grado di rispondere, in maniera efficace, alle diverse esigenze. Siccome ciò che accomuna tutti i profili professionali impiegati in quest’area è l’essere in grado di stabilire una concreta relazione con gli altri, l’esigenza di dare vita a relazioni di autentica condivisione delle pratiche e degli interventi pone la necessità della definizione di un’etica dei servizi alla persona e delle relazioni d’aiuto. Il testo, nell'individuare i servizi alla persona e le relazioni d’aiuto come «luoghi» della promozione dell’umano in pienezza, cerca di motivare e spiegare che la domanda fondamentale, sottesa a tutta l’impostazione riflessiva dell’etica dei servizi alla persona e delle relazioni d’aiuto, non riguarda tanto una investigazione di tipo deontologico-morale («che cosa devo fare»), quanto, piuttosto, una domanda più radicale («come dovrei vivere, quale qualità buona devo attribuire alla mia vita e a quella altrui») che interpella l’esistenza quotidiana dell’uomo, il senso della sua condizione umana, il suo progetto di vita e la realizzazione della sua dignità di essere persona.

Eventi e News

> torna su

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Calogero Caltagirone

> torna su
 

Caratteristiche

Anno: 2017
Numero pagine: 384
ISBN: 978-88-382-4530-5
Questo articolo è disponibile