Dilexit Ecclesiam. Servitore della comunione

Scritti in onore di Mons. Massimo Camisasca in occasione del suo 75° genetliaco


Pensiamo che il lavoro e l’insegnamento di “don Massimo” a servizio della Chiesa, prima come fondatore e superiore della Fraternità Sacerdotale dei Missionari di San Carlo Borromeo e poi come Vescovo, il suo insegnamento e la sua passione per ogni espressione dell’animo umano, la sua apertura al dialogo e il suo amore per la Verità, costituiscano una preziosa eredità da custodire e alimentare.
Gli autori, che impreziosiscono questo testo con i loro scritti e i loro ricordi, sono solo alcuni rappresentanti di una schiera innumerevole di persone la cui vita si è incrociata con quella di Mons. Camisasca e idealmente interpretano anche l’affetto e la vicinanza dei tanti che, per ragioni diverse, non sono potuti entrare nell’elenco.

Se vuoi acquistare la spedizione con Corriere: AGGIUNGI IL PRODOTTO AL CARRELLO E CLICCA QUI

Eventi e News

> torna su

Commenti

> torna su
Login o registrati per inviare commenti
0

Daniela Piscitelli – Giuseppe Trevisi (edd.)

> torna su

DANIELA PISCITELLI, assistente sociale e sociologa, già docente a contratto di Metodi del Servizio Sociale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
GIUSEPPE TREVISI, assistente sociale e pedagogista. Docente a contratto di Pedagogia Sperimentale presso l’Università degli Studi di Milano.

Caratteristiche

Anno: 2021
Numero pagine: 564
ISBN: 978-88-6512-802-2
Questo articolo è disponibile

Novità